Giornata Mondiale Commercio Equo

UNA BANCONOTA DA CENTO NELLA BORSA DELLA SPESA  MOLTIPLICA LA SOLIDARIETÀ

Ogni anno, puntuale, si celebra la Giornata mondiale del commercio equo. Un’occasione per fermarsi a riflettere su modalità di scambi commerciali,come quelli del commercio equo, che si basano su principi di giustizia sociale e solidarietà. Quali sono gli scopi di questa giornata in Svizzera? La giornata mondiale del commercio equo intende favorire una pubblica presa di coscienza sul tema. Swiss Fair Trade e i suoi membri intendono impegnarsi con determinazione affinché il commercio equo diventi una realtà quotidiana ed una scelta ovvia, spontanea e naturale. La giustizia e lo sviluppo sostenibile devono o dovrebbero essere al centro delle strutture e delle pratiche commerciali.
Quando si parla di commercio equo solidale, la Svizzera si conferma campionessa e guida la classifica dei paesi in base alla spesa annua pro capite con quasi fr. 35.-- annui, seguono Gran Bretagna (fr.18.--), Danimarca (fr. 11.30), Lussemburgo (fr. 10.45) e fanalino di coda Francia e Belgio con fr. 5.15.
Lo Scopo principale di questa campagna sarà di convincere gli svizzeri a spendere fr. 100.—pro capite annui.