Torta alle ciliegie

In questi giorni, passeggiando per le strade di Mendrisio  non è difficile scorgere nei giardini  alberi carichi di buone ciliegie. Così mi è venuta la voglia di provare questa torta che vi propongo. L’ho trovata molto gustosa. (Sr.Franca)

Ingredienti
- 3 uova
- 2 cucchiai da minestra di acqua calda
- 150 gr di zucchero
- 1 bustina di zucchero vanigliato
- 100 gr di farina 00
- 100 gr di maizena
- 3 cucchiaini da caffè colmi di lievito per torte
- la buccia grattugiata di un limone non trattato
- 1 pizzico di sale
- 300 gr di ciliegie snocciolate
- Zucchero al velo per spolverizzare la torta

Procedimento
Dividere gli albumi dai tuorli.
Montare gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale e 50 gr di zucchero da  aggiungere  poco alla volta  mentre si montano con la sbattitore elettrico.
Montare i 3 tuorli con i 2 cucchiai di acqua calda e progressivamente aggiungere il restante 100 gr di zucchero, la bustina di zucchero vanigliato e la buccia del limone grattugiata. Sbattere con le fruste finché risulta una massa gonfia e cremosa. A questo punto aggiungere gli albumi montati a neve all’impasto e le farine con il lievito, setacciate.
Mescolare delicatamente senza smontare troppo l’impasto.
Versare l’impasto in uno stampo a cerniera rotondo di 26 cm di diametro, imburrato e infarinato. Distribuire sopra la massa le ciliegie.
Cuocere in forno già caldo a 190/200° per 35’ nel terzo inferiore. ( Fare sempre la prova dello stecchino).
Lasciare riposare alcuni minuti la torta nello stampo, poi riporla su di una griglia per farla raffreddare. Cospargere la torta con zucchero al velo.

Questa torta la si può gustare così oppure accompagnata da una composta di ciliegie.